Ravvedimento operoso


Ravvedimento

L'istituto del ravvedimento operoso, introdotto dall'articolo 13 del D.lgs. 472/97, è applicabile anche al diritto annuale nei limiti sotto indicati.

DIRITTO ANNUALE DEL PERIODO 2001-2018
In caso di mancato o parziale pagamento del diritto annuale dovuto per il periodo 2001-2018, il ravvedimento non è più possibile in quanto i termini (entro 1 anno dalla scadenza ordinario) sono decorsi.

_____________________

DIRITTO ANNUALE 2019
IMPRESE ISCRITTE GIA' ISCRITTE AL 1° GENNAIO 2019
- Per le imprese con iscrizione già presente al 1° gennaio 2019, il ravvedimento non è più possibile in quanto i termini (entro 1 anno dalla scadenza ordinaria) sono decorsi.

IMPRESE ISCRITTE NEL CORSO DEL 2019
Per le imprese iscritte nel corso del 2019 si può applicare il ravvedimento operoso, entro 1 anno e 30 giorni dalla presentazione dell'istanza di iscrizione al registro imprese, con la sanzione ridotta ad un quinto del minimo (si identifica il minimo con il 30%). L'ammontare della sanzione ridotta sarà, in questo caso, pari al 6% del diritto annuale. 

_____________________

DIRITTO ANNUALE 2020
IMPRESE ISCRITTE GIA' ISCRITTE AL 1° GENNAIO 2020
- Per le imprese con iscrizione già presente al 1° gennaio 2020, si può applicare il ravvedimento operoso, entro 1 anno dalla scadenza del termine ordinario di pagamento, con la sanzione ridotta ad un quinto del minimo (si identifica il minimo con il 30%). L'ammontare della sanzione ridotta sarà, in questo caso, pari al 6% del diritto annuale. 

IMPRESE ISCRITTE NEL CORSO DEL 2020
Per le imprese iscritte nel corso del 2020 si può applicare il ravvedimento operoso, entro 1 anno e 30 giorni dalla presentazione dell'istanza di iscrizione al registro imprese, con la sanzione ridotta ad un quinto del minimo (si identifica il minimo con il 30%). L'ammontare della sanzione ridotta sarà, in questo caso, pari al 6% del diritto annuale.

_____________________

Come si versa
Il tributo, la sanzione e gli interessi devono essere versati su modello F24 compilando la sezione ICI ed altri tributi locali, (codice ente/codice comune FC), utilizzando:

il codice tributo 3850 per l'importo base del diritto annuale;
il codice tributo 3851 per gli interessi legali moratori;
il codice tributo 3852 per l'importo della sanzione ridotta. 

______________________

Esempio

Società già iscritta al 1° gennaio 2020 con fatturato 2019 sino a 100.000 € (termine ordinario 20/07/2020)
Ravvedimento entro il 20/07/2021

Diritto Annuale dovuto= € 120,00
Sanzione ridotta: 1/5 del minimo (30%=36,00)= € 7,20

Se paga il 19/12/2020 Interessi moratori al 0,05 %: (120,00 x 0,05 x 152*)/36.500= € 0,02

* numero di giorni dal 21/07/2020 (compreso) al 19/12/2020
Codice tributo 3850: € 120,00
Codice tributo 3851: €    0,02
Codice tributo 3852: €    7,20

 

 

Codice 8911 non utilizzabile per regolarizzare il diritto annuale

La sanzione di cui al codice 8911, prevista dal comma 4 dell'art. 19 del D.lgs 241/97 per la tardata presentazione del mod. F24 a saldo zero, non è utilizzabile in riferimento al diritto annuale.


Ufficio Diritto Annuale

dirittoannuale@romagna.camcom.it

Forlì - corso della Repubblica 5
tel. +39 0543 713462 / 713479
orario di sportello:
dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 (chiuso il venerdì)

Rimini - viale Amerigo Vespucci 58
tel. +39 0541 363826 / 363839
orario di sportello:
dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 (chiuso il lunedì)

Immagine di customer satisfaction
Valuta i nostri servizi

L'indagine è rivolta a coloro che hanno utilizzato i servizi della Camera di commercio
Vai al questionario on line

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 06/10/2020