Come compilare il Certificato di Origine e la richiesta di rilascio (dichiarazione retro)


Come compilare il certificato di origine

I moduli devono essere compilati elettronicamente, meglio se in italiano o in una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea. Se sono compilati in un'altra lingua, tranne l'inglese, devi anche fornire una traduzione scritta.

Tutte le informazioni sul Certificato di Origine devono essere verificabili sulla fattura di esportazione o sulla lista dei contenuti.

È permesso emettere un solo Certificato di Origine per più fatture rivolte allo stesso cliente straniero. Al contrario, non è possibile ottenere più Certificati di Origine per la stessa fattura, a meno che si tratti di una fattura parziale, che va segnalata nella sezione apposita quando compili la richiesta.


Come compilare la richiesta di rilascio (dichiarazione retro)

Paragrafo 1 (se si tratta di merce di origine interamente comunitaria)
Solitamente si usa per prodotti primari (agricoli, della pesca, ecc., nella cui produzione non rientrano altri fattori produttivi).
In questo caso occorre indicare il nome del fabbricante o produttore ed il luogo di produzione.

Paragrafo 2 (se si tratta di merce di origine non interamente comunitaria, ma  che ha subito una trasformazione sufficiente a conferirle l’origine comunitaria) 
Si usa, solitamente per i prodotti industriali, nella cui produzione potrebbero confluire materie prime estere (es. acciaio delle viti, ecc.)
In questo caso deve essere indicato il nome dell'impresa e l’indirizzo dove è stata eseguita l’ultima trasformazione sostanziale.

Paragrafo 3 (se si tratta di merce NON di origine comunitaria).
In questo caso occorre allegare i documenti che giustificano l’origine delle merci.

Per ulteriori approfondimenti sulla compilazione dei riquadri sopra citati è possibile consultare le "Istruzioni per la compilazione del Certificato e della richiesta di rilascio" in formato.pdf nella sezione "Download", sono inoltre a disposizione maggiori dettagli sulle regole per l'attribuzione dell'origine.

In caso di richiesta di certificato di origine con destinazione territori coinvolti nel conflitto russo-ucraino, si chiede di compilare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio, da allegare alla richiesta, scaricabile nella sezione download, qui sotto allegata.


DOWNLOAD



Ultimo aggiornamento:

04/03/2024