Violazioni Albo Imprese Artigiane



Sanzioni Albo Imprese Artigiane

Le sanzioni dell’Albo delle Imprese Artigiane vengono applicate in caso di presentazione delle istanze (di iscrizione, modifica e cessazione) oltre i termini previsti dalle norme di riferimento.




Riferimenti normativi




Importi

A far data dal 16 maggio 2011 (entrata in vigore della Legge Regionale n. 1/2010) i pagamenti liberatori (in misura ridotta) indicati nel verbale di accertamento risultano i seguenti:

  • euro 500,00, per ogni soggetto obbligato, in caso di omissione o ritardo nella presentazione della Comunicazione Unica ai fini dell’iscrizione all’Albo delle Imprese Artigiane, a norma dell’art. 3, comma 3, della Legge Regionale n.1/2010
  • euro 333,33, per ogni soggetto obbligato, in caso di omissione o ritardo nella presentazione della Comunicazione Unica per la cancellazione dall’Albo Imprese Artigiane, a norma dell’art. 4, comma 2, della Legge Regionale n.1/2010.

Ai predetti importi vanno aggiunte le spese di procedimento e di notifica per ogni obbligato principale pari ad euro 49,00.




Modalità di pagamento

Il versamento dovrà essere effettuato dagli obbligati principali oppure dall'obbligato in solido tramite l'avviso di pagamento pagoPA precompilato allegato al verbale di accertamento.

Al fine di una più certa registrazione del pagamento è consigliabile inviare copia della quietanza all'indirizzo di posta elettronica certificata cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it




Rimborsi per doppi pagamenti

Nel caso in cui sia stato versato un importo della sanzione superiore a quello dovuto è possibile chiederne il rimborso presentando l’apposito modulo.

La domanda corredata della documentazione attestante il pagamento in esubero deve essere inviata alternativamente tramite:

  • posta elettronica certificata cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it
  • spedizione alla Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini, C.so della Repubblica, 5 – 47121 Forlì (FC)




LINK UTILI