550mila euro di contributi per digitalizzazione ed export

Condividi

Icona

La Camera di commercio della Romagna ha stanziato oltre 380mila euro per finanziare progetti finalizzati all’introduzione di tecnologie digitali delle MPMI delle province di Forlì-Cesena e Rimini. Oltre 160mila euro destinati all’imminente bando "Promozione export e internazionalizzazione intelligente" per la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole, in collaborazione con il Sistema camerale emiliano-romagnolo e la Regione Emilia-Romagna, per un totale di circa 1 milione di euro stanziati.

 

Ulteriore impegno della Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini a sostegno del sistema imprenditoriale del Territorio.

Pubblicato  il “Bando Voucher Digitali I4.0 – Anno 2020” per promuovere l’innovazione tecnologica delle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI). Il bando prevede uno stanziamento complessivo di 387.200 euro

Nei prossimi giorni, inoltre, partirà anche l’edizione 2020 del bando "Promozione export e internazionalizzazione intelligente" che prevede la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole. Al bando, la Camera della Romagna ha destinato 162.000 euro.

Il bando è ralizzato in collaborazione con il Sistema camerale emiliano-romagnolo e la Regione Emilia-Romagna, per un totale di fondi totali stanziati - per il territorio regionale - di circa 1 milione di euro.

"Con questi nuovi bandi si conferma l’impegno concreto della Camera di commercio della Romagna a sostegno delle micro, piccole e medie imprese dei nostri Territori – dichiara il Presidente, Alberto Zambianchi –. Ritengo che, di fronte a una situazione mai vista prima, come quella che stiamo vivendo, sia doveroso e prioritario aiutare le imprese anche stimolandole verso percorsi di trasformazione digitale. In questi mesi, infatti, abbiamo toccato con mano l’importanza del digitale nelle nostre vite e, in particolare, quanto le tecnologie digitali siano ormai un fattore determinante e imprescindibile per la competitività e l’approccio a nuovi mercati.”

Bando Voucher Digitali I4.0 – anno 2020

La Camera di commercio della Romagna, attraverso il proprio PID, Punto Impresa Digitale, promuove la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), anche attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

Il bando ha, perciò, l’obiettivo di sostenere le MPMI promuovendo l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0 e di favorire interventi di digitalizzazione e automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Il bando si rivolge alle imprese aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio della Romagna, attive e in regola con il pagamento del diritto annuale.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 8 del 01/07/2020 alle ore 21 del 31/08/2020.

Come per le edizioni precedenti, le richieste devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco / Servizi e-gov di Infocamere.

Il bando finanzia, tramite voucher (contributi a fondo perduto), progetti presentati da singole imprese negli ambiti tecnologici di innovazione digitale che riguardi l’utilizzo di tecnologie dettagliate nel Bando, in due specifici elenchi: l’elenco 1 comprende tecnologie digitali riconosciute (tra cui robotica, stampa 3D, big data e analytics, IoT, AI, blockchain, e-commerce, smartworking, ecc.), inclusa la pianificazione progettazione dei relativi interventi e l’elenco 2 comprende altre tecnologie digitali, purchè propedeutiche o complementari a quelle dell’elenco 1.

I voucher avranno un importo massimo di 10.000 euro. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ammissibili, con un importo minimo di investimento pari a 5.000 euro.

Inoltre, alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di 250 euro.

Le spese ammissibili riguardano servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie - tra quelle previste negli ambiti tecnologici di innovazione digitali dell’elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’elenco 2 - e/o l’acquisto di beni e servizi, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.

Gli aiuti sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili:

Il Bando completo e le istruzioni operative per la trasmissione telematica delle domande sono pubblicati sul sito www.romagna.camcom.it, nella pagina dedicata al bando.

Per informazioni: promozione@romagna.camcom.it - 0541 363886

Bando Promozione export e internazionalizzazione intelligente

L'obiettivo dell’edizone 2020 del bando è di sostenere le imprese nella fase di riavvio delle attività e aiutare le imprese che esportano nel passaggio all’economia digitale ad accrescere la consapevolezza e l’utilizzo degli strumenti digitali a sostegno dell’export (per esempio: e-commerce internazionali, vetrine virtuali, marketplace, ecc.).

Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni e la scadenza per la presentazione delle domande sarà fissata per la prima metà di luglio 2020.

Il contributo minimo sarà di 3.000 euro (a fronte di spese complessive pari a 6 mila euro), mentre il contributo massimo sarà di 20.000 euro (a fronte di spese complessive pari a 40.000 euro).

Il bando regionale si rivolgerà prioritariamente a imprese, manifatturiere e di alcuni servizi connessi alla manifattura, esportatrici abituali o esportatrici occasionali e, in via secondaria, anche a imprese non esportatrici, con sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna e con un fatturato minimo di 300.000 euro, così come desunto dall'ultimo bilancio disponibile. L'arco temporale per la realizzazione delle iniziative che potranno beneficiare dei contributi va dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.

Maggiori dettagli sul bando e sulla modulistica saranno disponibili a breve sul sito www.romagna.camcom.it nella sezione internazionalizzazione.

Per informazioni: supporto.bandi@rer.camcom.it

[Comunicato Stampa n. 25 del 11 giugno 2020]


PID Punto Impresa Digitale

email promozione@romagna.camcom.it

Rimini – Via Sigismondo 28
Tel. +39 0541 363731 363749 363732

Orari di sportello:
dal martedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
chiuso il lunedì

Forlì – Corso della Repubblica 5
Tel. +39 0543 713491

Orari di sportello:
dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 12.30
chiuso il venerdì

Immagine di customer satisfaction
Valuta i nostri servizi

L'indagine è rivolta a coloro che hanno utilizzato i servizi della Camera di commercio
Vai al questionario on line

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 12/06/2020