Seguici su
Cerca

Borsino professioni a Forlì-Cesena e Rimini settembre-novembre 2019

Condividi
Icona

Occupazione in Romagna: le imprese hanno programmato 15.170 entrate nelle province di Forlì-Cesena e Rimini, rispettivamente 7.970 e 7.200 nel periodo settembre-novembre 2019.

Dopo il periodo estivo continua a prevalere la previsione di entrate nel territorio provinciale di Forlì-Cesena rispetto a quello di Rimini (7.970 e 7.200) con un 16% di imprese che prevedono entrate per il primo e un 13% per il secondo, in calo. Gli ingressi del solo mese di settembre sono 2.970 a Forlì-Cesena e 2.420 a Rimini, per un totale di 5.390 ingressi che pesano poco più del 14% sulle previsioni regionali, pari a 38.300 ingressi. Questi ultimi incidono quasi del 9% sul dato italiano, pari a 435.000 ingressi.

modal-hover-opacity

I settori che nel trimestre prevedono maggiori entrate sono il Commercio per Forlì-Cesena (18,4%) e per Rimini ancora il Turismo (26,6%). Per entrambi, seguono in seconda posizione i Servizi alle persone (5,8% e 7,6%). Altri principali settori di impiego in previsione da parte delle imprese di Industria e Servizi sono i Servizi operativi e di supporto alle imprese e alle persone (3,1% e 2,2% rispettivamente nei due territori), i Servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio (FC 2,8%) e le Costruzioni (RN 2,4%).

Le difficoltà di reperimento nel mese di settembre delle figure ricercate dalle imprese si verificano nel 37% dei casi in provincia di Forlì-Cesena e nel 36% dei casi in quella di Rimini, percentuali mai così alte dall’inizio dell’anno per entrambi i territori. Le figure più difficili da reperire, con percentuali vicino al 70%, riguardano: Tecnici in campo informatico, ingegneristico e della produzione (FC) e Conduttori di mezzi di trasporto (RN e FC), seguiti da Tecnici delle vendite, del marketing e della distribuzione commerciale (FC 57%) e Operai nelle attività metalmeccaniche ed elettromeccaniche (RN 59%).

Nel mese corrente i giovani con meno di 30 anni sono prevalentemente richiesti per le Aree di direzione e servizi generali in entrambe le province (42% per FC, 39% per RN).
La richiesta di laureati è in crescita e riguarda il 12% delle entrate a Forlì-Cesena e a Rimini il 18% (percentuale mai raggiunta in precedenza); le richieste di profili high skills, di dirigenti - specialisti e tecnici, sono pari al 23% a Rimini e al 17% per Forlì-Cesena, quando in media nazionale incidono per il 26%.


Nella sezione Scuola-Lavoro / Orientamento, alternanza e placement del sito www.romagna.camcom.it sono disponibili ulteriori informazioni sulle numerose attività della Camera della Romagna che avvicinano mondo scolastico-formativo al mondo delle imprese e del lavoro nel territorio.

Per informazioni: occupazione@romagna.camcom.it

 

[Comunicato Stampa n. 68 del 19 settembre 2019]

A chi rivolgersi

Ufficio Orientamento al lavoro e alle professioni

Per informazioni e appuntamenti:

  • sede di Forlì: 0543.713503 - 446
  • sede di Rimini: 0541.363715 - 730

email: occupazione@romagna.camcom.it

Orari di sportello e assistenza telefonica:
dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30

Importante

Aiutaci a migliorare i nostri servizi, bastano pochi minuti!
Immagine di customer satisfaction

Ti chiediamo di compilare on line il questionario di rilevazione del grado di soddisfazione degli utenti dei servizi della Camera di commercio della Romagna.
Vai al questionario on line
Grazie per la tua preziosa collaborazione


I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 19/09/2019