OCRI - Organismo di composizione della crisi d'impresa

Il Decreto Legislativo 12 gennaio 2019, n. 14 (Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della Legge 19 ottobre 2017, n. 155) ha riformato la materia dell'insolvenza e delle procedure concorsuali. La novità più rilevante è rappresentata dai meccanismi di allerta e di composizione assistita della crisi.

L'OCRI, ai sensi dell'art. 16 del Decreto Legislativo 14/2019, è costituito in ciascuna Camera di Commercio, con il compito di ricevere le segnalazioni da parte degli organi di controllo societari e dei creditori pubblici qualificati.

La normativa sulla crisi d’impresa entra in vigore il 1° settembre 2021 in sostituzione alla Legge fallimentare risalente al 1942 e delega alle Camere di commercio nuove competenze e incarichi specifici.

I compiti dell'OCRI

L’Organismo di composizione della crisi d’impresa, OCRI ha il compito di:

  • ricevere le segnalazioni di allerta, cioè segnalazioni sui fondati indizi di crisi dell’impresa, così come comunicati dagli organi di controllo societario o dai creditori pubblici qualificati (Agenzia delle Entrate; INPS; Agente per la riscossione), (art. 14 e 15);
  • gestire la composizione assistita della crisi delle imprese “non piccole”, tipicamente le società di capitali che con la precedente normativa erano considerate fallibili. Le imprese “piccole”, ossia quelle “non fallibili”, secondo quando disposto dalla precedente normativa, potranno invece rivolgersi all’OCC – Organismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento;
  • assistere l’imprenditore, su sua istanza, nel procedimento di composizione assistita della crisi per le imprese diverse da quelle minori (o imprese «sotto soglia») (art. 16).

L’OCRI garantisce, inoltre, la verifica dei presupposti necessari per l’attivazione della procedura, il rispetto dei tempi, la gestione del collegio di esperti, l’invio delle informazioni ai soggetti segnalanti, l’assistenza al debitore e il rapporto con il Tribunale

La competenza territoriale

La competenza territoriale dell’OCRI a cui devono essere indirizzate le segnalazioni o l’istanza del debitore, è determinata sulla base della sede legale dell’impresa.


Immagine di customer satisfaction
Valuta i nostri servizi

L'indagine è rivolta a coloro che hanno utilizzato i servizi della Camera di commercio
Vai al questionario on line

I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 06/10/2020