Press

10/05/2024

Premiate due imprese ultracentenarie

Eleonora Zaccheroni

Eleonora Zaccheroni

La Giunta della Camera di commercio della Romagna a Rimini, nella riunione che si è tenuta a Rimini, nella sede camerale, giovedì 10 maggio, ha premiato due nuove imprese ultracentenarie del territorio, iscritte nel Registro nazionale delle imprese storiche, edizione 2023.

Si tratta della Gioielleria Burnazzi di Burnazzi P. & c. Sas di Rimini (1849) e dell’Oreficeria Cagnani Giovanni di Rocca San Casciano.

Salgono, così a 28 le imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini iscritte nel registro, che possono fregiarsi del marchio ‘Impresa storica d’Italia’.

“È sempre un piacere e motivo di orgoglio incontrare imprese che hanno attraversato oltre un secolo di storia, passando di generazione in generazione la passione per il proprio lavoro e l’inestimabile patrimonio di competenze e conoscenze – ha commentato Carlo Battistini, presidente della Camera di commercio della Romagna –. Il Registro nazionale delle imprese storiche, istituito in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, da Unioncamere italiana e dalle Camere di commercio, ha lo scopo di custodire le storie di queste imprese e di ‘certificare’ la loro capacità di coniugare tradizione e innovazione e i valori fondanti del ‘fare impresa’. Unioncamere ha riaperto le iscrizioni al Registro Imprese Storiche e invito a partecipare tutte le imprese che hanno compiuto i 100 anni di attività a fine 2023 o che li compiranno il prossimo 31 dicembre, sia per ricevere il giusto riconoscimento, sia per essere di esempio e stimolo per le nuove generazioni”.

Il vice presidente della Camera di commercio della Romagna, Fabrizio Vagnini ha consegnato a ciascuna impresa una targa con l’attestato di iscrizione, e una vetrofania.

Le imprese interessate a presentare la richiesta di iscrizione al Registro Imprese Storiche, possono farlo entro il 30 settembre 2024, se già centenarie al 31 dicembre 2023. A seguire, tutte le imprese che matureranno i 100 anni al 31 dicembre 2024 potranno presentare richiesta dal 1° gennaio fino al 31 luglio 2025. Maggiori informazioni nella pagina dedicata del sito della Camera di commercio della Romagna: https://www.romagna.camcom.it/it/ufficio-relazioni-con-il-pubblico/registro-nazionale-delle-imprese-storiche


Il profilo storico delle imprese iscritte nell’edizione 2023

Gioielleria Burnazzi di Burnazzi P. & C. Sas di Rimini
La “bottega”, come veniva chiamata in famiglia fino al primo dopoguerra, venne avviata da Amos Burnazzi nel 1849 ed era un’attività artigianale prevalentemente rivolta alla produzione diretta di prodotti di oreficeria. L’attività si è tramandata di padre in figlio, ad Amos è succeduto Probo e, quindi, Corrado e l’attività artigianale è stata progressivamente sostituita con quella specializzata del polo vicentino (oreficeria) e valenziano (gioielleria) e con la commercializzazione di orologi svizzeri. Oggi l’impresa è condotta dal pronipote Probo, che tramanda l’attività imprenditoriale della famiglia.

Oreficeria Cagnani Giovanni di Rocca San Casciano
L’impresa fu fondata nel 1885 da Giovan Battista Cagnani e condotta ininterrottamente dai suoi successori il figlio Antonio, il nipote Edgardo e l'attuale pronipote Giovanni.
Ad oggi Giovanni, maestro d'opera e d'esperienza, che ha ereditato la pazienza e le fini abilità dal babbo Edgardo e dal nonno Antonio porta avanti l'attività insieme alla figlia Silvia.

Tag di interesse
Non sono presenti aree di interesse associate a questo contenuto