Il “diamante” dell’economia del territorio Romagna

Condividi

Icona

In base ai dati strutturali del 2018 e 2019, l’economia del territorio Romagna (province di Forlì-Cesena e di Rimini) si conferma ben posizionata nel contesto nazionale e regionale: rilevante risulta il grado di imprenditorialità e l’attrattività turistica in termini di presenze.

 

“All’inizio di questo nuovo anno - e di un nuovo decennio -, il “diamante della nostra economia” vuole essere di buon auspicio per tutti gli imprenditori e le imprenditrici delle province di Forlì-Cesena e Rimini – dichiara Alberto Zambianchi, Presidente della Camera di commercio della Romagna –. Tutti noi dobbiamo essere consapevoli di partire da un tessuto economico e sociale con molteplici specializzazioni, anche anticicliche, ricco di opportunità e ben posizionato rispetto al contesto nazionale e anche regionale, seppure con margini di miglioramento. La grande articolazione del nostro sistema imprenditoriale gli consente di far fronte, più di altri, alle difficoltà e alle incertezze del contesto generale e la Camera di commercio della Romagna rinnova il proprio impegno e conferma il proprio ruolo di partner strategico per sostenere la produttività e lo sviluppo delle imprese e incrementare la competitività e l’attrattività del territorio. Innovazione, digitalizzazione e infrastrutturazione continueranno a essere elementi chiave delle azioni della Camera, senza dimenticare la formazione e l’aggiornamento professionale, sia degli imprenditori per aiutarli a cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione digitale, sia dei giovani per stimolare le vocazioni e fornire alle imprese le figure professionali necessarie. L’augurio è, perciò, di buon lavoro a tutti noi - Imprese, Organizzazioni imprenditoriali, Istituzioni e anche cittadini - perché insieme possiamo, più e meglio, mantenere quanto di buono è stato fatto finora e migliorare quanto può essere migliorato. Le potenzialità ci sono tutte!”.

 

Dalla lettura dei dati il territorio Romagna appare caratterizzato da un elevato livello di imprenditorialità (97 imprese attive ogni mille abitanti) che, infatti, risulta superiore sia media nazionale sia regionale; la diffusa imprenditorialità si riscontra in entrambe le province che costituiscono il territorio Romagna e ne è elemento caratterizzante.

Rilevante è anche l’attrattività del turismo con un valore di 29,1 (vale a dire che, mediamente, in un anno si contano 29 presenze per ogni residente) ampiamente superiore al dato regionale (9,1) e nazionale (7,1), condizione che caratterizza entrambe le province di riferimento.

Sul fronte del mercato del lavoro, il posizionamento appare buono: il tasso di occupazione del 2018 (68,3%) risulta di poco inferiore alla media regionale (69,6%) ma ampiamente superiore al dato nazionale (58,5%). Medesima la situazione per la ricchezza generata nel territorio che con 28.427 euro per abitante appare superiore al dato nazionale ma inferiore al livello dell’Emilia-Romagna.

Il territorio Romagna presenta una propensione all’export (esportazioni/valore aggiunto) in linea con la media nazionale; circa un terzo (il 29,9%) del valore aggiunto del territorio è generata dalle esportazioni, un valore quindi particolarmente alto se si pensa che si tratta di un’economia fortemente caratterizzata dall’incidenza del terziario.

 

Fonte: ISTAT, Infocamere (Stock View), Istituto G. Tagliacarne, Regione Emilia-Romagna

Elaborazione: Ufficio Informazione economica – Camera di commercio della Romagna

Il comunicato è disponibile nel sito della Camera della Romagna, nella sezione Informazione economica

Per informazioni e approfondimenti: informazioneeconomica@romagna.camcom.it

modal-hover-opacity

 

 

 

 

clicca sopra l'immagine per espanderla

 

Il grafico offre una sintetica esposizione delle principali caratteristiche del tessuto economico del territorio Romagna (Forlì-Cesena e Rimini) e un confronto con il contesto regionale e nazionale. Sono considerate, per esigenze di sintesi, 5 variabili economiche:

- il tasso di occupazione (15-64 anni)

- le imprese attive ogni mille abitanti

- il valore aggiunto pro capite (in termini nominali)

- la propensione all'export (esportazioni/valore aggiunto)

- l’attrattività turistica (presenze annuali / popolazione al 31/12/2018)



Ufficio Informazione economica

informazioneeconomica@romagna.camcom.it

Sede di Forlì: Corso della Repubblica, 5 - +39 0543713265
Sede di Rimini: Via Sigismondo, 28 - +39 0541363729

Orari di sportello:
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30


I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 09/01/2020