Carnet ATA e CPD China/Taiwan: novità per le garanzie a partire dal 1° settembre

Condividi

A seguito della stipula di una nuova convenzione tra Unioncamere e la Compagnia assicuratrice, Società generali Italia Spa, aggiudicataria del Servizio di Cauzionamento, si comunicano le principali novità che verranno introdotte a partire dal 1° settembre p.v.:
- il pagamento del premio da parte del richiedente potrà essere effettuato anche a mezzo bonifico bancario;
- il limite per la modalità di rilascio della/le polizza/e in automatico per le merci orafe passa da € 130.000,00 a € 200.000,00 di valore assicurato (€ 400.000,00 di valore merce per uno o più Carnet rilasciati alla stessa impresa). Fino a tale importo la Compagnia, rilascerà la/le polizza/e dietro sola presentazione della richiesta;
- il frazionamento del premio per le merci orafe potrà avvenire in rate mensili, bimestrali,trimestrali o semestrali a richiesta del contraente;
- il limite per la modalità di rilascio della/le polizza/e in automatico per le merci varie passa dai precedenti € 75.000,00 a € 150.000,00, con riferimento al valore delle merci relative ad uno o più Carnet rilasciati nell’anno solare ad una stessa impresa. Per valori eccedenti, il rilascio della polizza da parte della Compagnia, come di consueto, avverrà dietro presentazione della richiesta;
- per le merci varie, in caso di beni di valore significativamente elevato, quali opere d’arte, apparecchiature scientifiche, beni di valore storico e culturale, si potrà concordare con la Compagnia di applicare la modalità di copertura assicurativa destinata ai Carnet per merci orafe. I singoli casi di applicazione verranno valutati in accordo con Unioncamere;
- attraverso specifici accordi integrativi tra l’Unioncamere e la Compagnia si potranno valutare plafond di “automatismo annuo” (sia per merci varie, che per merci orafe) superiori a quelli stabiliti per Convenzione, a beneficio di alcuni contraenti, in particolare clienti abituali che necessitano di un numero consistente di Carnet nel corso dell’anno. Tali procedure semplificate saranno accordate in relazione alla capacità finanziaria dei soggetti interessati e dovranno essere preventivamente autorizzate.
 



Ufficio Internazionalizzazione

Contatti sede di Forlì:
Nadia Fabbri
tel. 0543/713447
e-mail:
esterofc@romagna.camcom.it

Contatti sede di Cesena:
tel. 0543/713290
e-mail:
cesena@romagna.camcom.it

Contatti sede di Rimini:
Monica Reali
tel. 0541/363735
Gianluca Esposito
tel. 0541/363752          
Fernanda Ballarini
tel. 0541/363728
e-mail:
esterorn@romagna.camcom.it

Orari di sportello:
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30


I contenuti di questa pagina sono aggiornati al 11/10/2018